dermatologo

Trattamenti medici

Sempre più persone soffrono di vari disturbi dermatologici, come la psoriasi, la dermatite atopica o le verruche.
Per questa tipologia di patologie risultano efficaci trattamenti medici mirati che devono essere prescritti da medici dermatologi esperti.
Il Dottor Zuliani Rossano si occupa di terapie mediche per la risoluzione delle seguenti problematiche dermatologiche:

  • Condilomi e verruche
  • Cheloidi
  • Dermatite atopica
  • Pruriti
  • Psoriasi

Contatta una delle sedi dove visita il dottor Zuliani per fissare un appuntamento o per ricevere maggiori informazioni!

VERRUCHE E CONDILOMI

verruche

Le verruche sono delle neoformazioni causate da virus (HPV) che interessano gli strati superficiali della cute e delle mucose.
Verruche Piane
Verruche Comuni
Verruche Plantari
Verruche Genitali o Condilomi
COME SI PRENDONO
Le verruche sono moderatamente contagiose e si prendono per contatto diretto o per il contatto con superfici o cose infette.
I condilomi si trasmettono per via sessuale e possono essere causa di cancro dell'utero nella donna.
COME SI CURANO
Si curano attraverso i seguenti trattamenti:
trattamento con crioterapia con azoto liquido
trattamento con laser CO2
trattamento con Diatermocoagulazione
trattamento con preparati cheratolitici
trattamento con bleomicina

 

DERMATITE ATOPICA

dermatite atopica

La dermatite atopica è molto frequente, è spesso cronica e tendenzialmente recidivante.
Si manifesta con prurito talvolta intenso che interessa sedi tipiche volto, fosse poplitee, collo pieghe dei gomiti.
Può manifestarsi come una dermatite essudativa con secrezioni sierose e croste, con arrossamenti persistenti o con inspessimento cutaneo e secchezza. In alcuni casi si manifesta solo con secchezza e lieve desquamazione.
CAUSE
Spesso i pazienti hanno una familiarità per atopia o malattie collegate come asma, vitiligine, alopecia areata e viene peggiorata da alcuni fattori:
Alimentari
Polvere
Pollini
Fattori psicosomatici
Fattori ambientali
TRATTAMENTO
E' fondamentale l'uso di detergenti adeguati ed emollienti in maniera costante.
Si va da una dieta adeguata all'uso di abiti e ambienti indicati per questa dermatite.
Ci sono inoltre nuove terapie topiche e fisiche quali gli UVB a banda stretta che possono aiutare.

 

PRURITO

Il prurito può essere causato da una malattia della pelle o da malattie sistemiche. Alcune malattie della pelle causano un prurito intenso, come le dermatiti allergiche da contatto, le dermatiti allergiche, la dermatite atopica, l’orticaria, le punture di insetto, le parassitosi come la scabbia e i pidocchi.
Le cause interne sono numerose e comprendono linfomi, leucemie, insufficienza renale, malattie epatiche, diabete, lichen ruber planus e talvolta il cancro di vari organi o più banalmente in corso di malattie virali come la varicella o il morbillo. Esiste anche il prurito gravidico che compare usualmente negli ultimi mesi di gravidanza.
Un altro tipo di prurito è il prurito sine materia nel quale non vi è una causa evidente.
In alcuni casi il prurito può essere causato da farmaci anche comuni come antinfiammatori, antiipertensivi , antistaminici o dal contatto con sostanze chimiche di varia natura dai saponi ai cosmetici al mentolo spesso usato per sedare il prurito.
L’irritazione derivante dal contatto con isolanti come la lana di vetro o semplicemente con vestiti sintetici di lana può indurre prurito così come la irritazione derivante da scottature solari.
Negli anziani la causa più frequente di prurito è la secchezza cutanea indotta dalla alterata barriera cutanea e da altri fattori correlati all’eccessivo lavaggio e ai riscaldamenti o anche a terapie farmacologiche.
L’interessamento di determinate sedi è più frequente in certe patologie;per esempio nel caso di pediculosi il prurito interessa spesso la nuca mentre nel caso di emorroidi è interessata l’area perianale.
Il grattamento ripetuto e intenso può causare danni cutanei irritativi ed escoriazioni che possono esse stesse diventare fonte di prurito causando un ispessimento della cute che in alcune sedi potrebbe diventare cronico.

 

PSORIASI

La psoriasi è una malattia comune che si manifesta con placche eritematose con crosta che interessano spesso ginocchia e gomiti.
Non esiste una cura ma varie terapie che possono notevolmente migliorare la situazione. Non è contagiosa.
Tipi di psoriasi:
Psoriasi in placche
Psoriasi ungueale
Psoriasi della testa
Psoriasi guttata
Psoriasi inversa
Psoriasi pustolosa
Psoriasi eritrodermica
Artrite psoriasica

Fattori Scatenanti:
Scottature solari
Stress
Infezioni spesso alla gola
Fumo
Eccessi alcoolici
Alcuni farmaci come i betabloccanti, antimalarici, litio, prodotti iodati.
TRATTAMENTO
A dispetto dell'ampia gamma di prodotti disponibili per il trattamento della psoriasi non sempre i risultati sono prevedibili e spesso la cura richiede una personalizzazione.
TRATTAMENTI TOPICI
Cortisonici
Derivati della vitamina D
Antralina
Inibitori della calcineurina
Idratanti
Galenici
TRATTAMENTI SISTEMICI
Retinoidi
Metotrexate
Ciclosporina
Biologici
TRATTAMENTI FISICI
UVB a Banda Stretta
Sole
Laser a Eccimeri

 

VITILIGINE

vitiligine

La vitiligine causa la perdita di pigmento della pelle provocando la comparsa di aree bianche irregolari. Può comparire a qualsiasi età.
Le cause non sono ancora chiarite e comprendono fattori immunologici, genetici, neurologici e biochimici-ormonali. Nella gran parte dei casi è considerata una malattia autoimmune anche se di solito presenta una certa familiarità.
Interessa principalmente dorso delle mani, polsi, collo,volto, genitali, pieghe inguinali o ascellari, sedi di traumi e zone periorifiziali.
TERAPIA
UVB banda stretta
Cortisonici locali
Inibitori della calcineurina
Puva

Share by: